Luca DellAnna - Photo By Fabrizio Gianmarco - CJAMSHOTS

LUCA DELL’ANNA

Clicca qui per scaricare il Digital Press Kit in Pdf 

Nato a Ferrara nel 1975,

studi classici e jazz a Ferrara poi a Roma, prima esperienza come turnista professionista a 19 anni, vive a Milano dal 1999. Collaborazioni con numerosi musicisti in ambito jazz, fusion, latin jazz, numerosi dischi all’attivo, fra i quali “Tan T’Ien – the fourth Door” (http://www.lucadellanna.net/release/the-fourth-door/) insieme a Ivo Barbieri e Francesco Cusa (http://www.francescocusa.it/bio.php) che si classifica fra i primi tre migliori dischi di jazz dell’anno 2013 per la rivista giapponese “The Jazz Critique” http://diskunion.net/jazz/ct/news/article/1/42831.  Sempre con Francesco Cusa ha militato nel trio “The Assassins” con i quali partecipa all’  “Acacia Jazz Festival” di Addis Abeba, Etiopia http://www.lucadellanna.net/gallery/addis-ababa-ethiopia-wfrancesco-cusas-the-assassins/.  Fra le altre collaborazioni spiccano Adam Rapa (https://www.youtube.com/watch?v=Wzek_QhAGZY http://www.adamrapa.com), Maxx Furian (http://www.nam.it/bovisa/maxx-furian.html), Zane Wayne Massey (http://www.allmusic.com/artist/zane-massey-mn0000692208) Walter Calloni (http://it.wikipedia.org/wiki/Walter_Calloni), Donato Scolese (https://www.youtube.com/watch?v=zazhN17WDcA), Fabio Concato, Giorgio di Tullio &The Five Cells, the Black Beat Movement (http://www.blackbeatmovement.com),  Triad Vibration (http://video.repubblica.it/rubriche/webnotte/webnotte-il-tribal-jazz-dei-triad-vibration/157306/155801), Gendrickson Mena (https://www.youtube.com/watch?v=Kzm-Kjm-HY8), il sestetto di Marco Mariani con cui incide “Jazz & Movies 2” e partecipa a diversi festival fra cui Mi-To  http://www.lucadellanna.net/gallery/bjbu-mi-to-festival-sept-2012/, il progetto “Rootless” insieme a Francesco Bigoni e Danilo Gallo, fondatore del collettivo “El Gallo Rojo” (http://www.elgallorojorecords.com/). Con il trombettista americano Adam Rapa (https://www.youtube.com/watch?v=Wzek_QhAGZY ,http://www.adamrapa.com) ha numerose collaborazioni all’attivo, fra cui il disco “Beginnings” della cantante norvegese Elisabeth Breines Vik http://www.lucadellanna.net/release/elisabeth-breines-viks-beginnings/, al fianco del bassista Alfredo Paixao (https://www.youtube.com/watch?v=H8wc9bkXxrw) ed il batterista Israel Varela (https://www.youtube.com/watch?v=KCurNIA6Fb0). Da Adam Rapa è invitato in Giappone a partecipare al suo musical “Evolution” http://www.lucadellanna.net/gallery/adam-rapas-evolution-japan-2012/ che va in scena nella Century Hall del centro congressi di Nagoya registrando un sold out in tutte le repliche. E’ nell’orchestra a fianco di uno staff che comprende musicisti provenienti dalla scena dei musical di broadway ed acrobati del cast del Cirque Du Soleil (http://www.cirquedusoleil.com/en/home/shows.aspx).

Di particolare rilievo il progetto “Zancle” insieme a Serena Ferrara e Ivo Barbieri (https://www.youtube.com/watch?v=vJ47_PzAkxU) dedicato alla commistione fra jazz e sonorità mediterranee, al quale collaborano ospiti di grande spessore come lo stesso Jorge Pardo.
Sempre con Israel Varela incide nel 2013 il suo disco in trio “Mana”, https://www.youtube.com/watch?v=zpjhkpP5X88 contenente sue composizioni, omaggio alla sua passione per la musica sudamericana e cubana in particolare. Sull’onda del riscontro ottenuto in con Tan T’Ien è ora in distribuzione attraverso DiskUnion Japan il suo nuovo disco “Mana” sul mercato giapponese. http://ventoazul.shop-pro.jp/?pid=72849003

Sulla rivista “Jazzit” di marzo/aprile 2014 sono comprese due pagine con intervista e recensione di “Mana”http://www.lucadellanna.net/review/my-interview-review-on-jazzit-magazine-n-81/.

Fra i lavori più recenti, tour in Danimarca a fianco di Adam Rapa ed il direttore d’orchestra Jesper Nordin con il Prinsens Musikkorps (corpo musicale della guardia reale del principe di Danimarca) e la brass band  “Silkeborg Blæserne.” al Riverboat Jazz Festival di Silkeborg, inoltre la partecipazione quale docente alla settimana della “Danish / German Brass Academy 2014” di Sonderborg e la performance con il quintetto di Elisabeth Breines Vik al CIMVO di L’Olleria, Valencia, Spagna.

Il brano “Abre Los Ojos” dal suo disco “Mana” è stato incluso nella compilation giapponese “Jazz Bar 2014”  (http://tower.jp/article/feature_item/2014/11/28/0115) ed il brano “Struggle Through Lucubration” è stato incluso nella compilation “For Jazz Audio Fans Only vol.7” (http://www.catfish-records.jp/product/18239) entrambi selezionati dal critico Yasukuni Terashima, uno dei più apprezzati critici di jazz giapponesi.

E’ invitato come ospite alla conferenza internazionale “Nauji vėjai“ (“Winds bring Changes“) di Palanga, Lituania, in duo con Adam Rapa per il concerto di chiusura. (http://www.lucadellanna.net/gallery/duo-concert-with-adam-rapa-in-palanga-lithuania-22-nov-2014/)

E’ invitato al festival Suisse Diagonales Jazz a presentare il suo lavoro con il suo trio. Qui un estratto: https://www.youtube.com/watch?v=nW2z9pQ-1zY

E’ citato nell’ultima edizione del “Dizionario del Jazz Italiano” di Flavio Caprera (Feltrinelli, 2014) , http://tinyurl.com/pzhbefm.

Il 25 maggio 2015 pubblica il suo lavoro “Symbiont” (http://www.lucadellanna.net/symbiont) per l’etichetta Auand Records al fianco di Danilo Gallo e Michele Salgarello

E’ parte del Funk Trio di Walter Calloni (https://it.wikipedia.org/wiki/Walter_Calloni) suonando l’organo Hammond al fianco di Luca Pasqua alla chitarra,

e dell’ “AC Remake Trio” di Alessandro Carreri (http://www.alexcarreri.com/) affiancato da Maxx Furian (http://www.nam.it/bovisa/maxx-furian.html) alla batteria. Fonda insieme a Mariano Nocito (http://www.marianonocito.it/) , Fabio Casali (http://www.rad1musicfactory.com/fabio-casali.html) , Luigi Scuri il quartetto  “Mr.Green” che rivisita con arrangiamenti originali il repertorio Prog-Rock di Frank Zappa e degli Area.

Insieme a Serena Ferrara porta il progetto “Zancle” in tour in Cina, suonando nei festival jazz di Shenzhen, Shunde, Guangzhou, http://www.lucadellanna.net/gallery/zancle-chinese-tour-2015/ ed al Golden Jazz Club di Zuhai.

E’ invitato al festival jazz di Minsk,  Bielorussia, insieme al saxofonista Zane Wayne Massey e la sezione ritmica Vadim Mikhailov e Sergey Korotkov da S.Pietroburgo.  http://www.lucadellanna.net/gallery/jazz-in-minsk-2015/

Sulla rivista “Jazzit” di novembre/dicembre 2015 è pubblicata una pagina con recensione di “Symbiont” (http://www.lucadellanna.net/review/symbiont-focus-page-on-jazzit-magazine-n-91/)